TOP ALBERGHI

bad and breckfast pompei hotel firenze hotel lago di garda casa vacanze salento agriturismo frosinone casale umbria hotel maremma toscana hotel dolomiti hotel valle cadore albergo firenze

RECOMMENDED

Il pittore del mare Gilberto Piccinini in mostra a Volterra

www.gilbertopiccinini.com

L’Associazione Agorà, a prosecuzione della collana di volumi dedicati alla pittura, alla scultura e alla grafica “Ars Futura”, precedentemente pubblicati con artisti rappresentativi di un vasto panorama dell’arte contemporanea, continua questo viaggio con una collettiva di pittura e scultura che si terrà presso gli splendidi spazi di Palazzo Minucci Solaini via dei Sarti 1 e Saletta del Giudice Conciliatore Piazza dei Priori a Volterra (PI).

Ideazione e organizzazione: Associazione Agorà / Percorsi D’Arte
Patrocinio: Comune di Volterra, Assessorato alla Cultura
Cura critica: Claudia Baldi
Prodotto editoriale: Caleidoscopio Edizioni
Sede espositiva: Palazzo Minucci Solaini, Saletta del Giudice Conciliatore Piazza dei Priori Volterra
Inaugurazione mostra: sabato 2 Giugno 2012 ore 18.00
Durata mostra: 2 Giugno – 1 Luglio 2012
Ingresso libero
Info: 0584/978127 cell. 349-8002825
agorartegalleria@gmail.com
 

Quindi in questa “anteprima d’estate” ci saranno “incontri e confronti” tra diversi linguaggi artistici che si vanno quindi a congiungersi in un concertato assai variegato e ricco di sfumature. Una mostra che tende ad inquadrare il concetto di espressione di arte in senso globale, ponendo in evidenza gli itinerari della pittura e della scultura, le loro evoluzioni in termini di stile, tecnica e concept così come del prospetto storico artistico. Questa mostra rappresenta la continuità di un percorso espositivo itinerante iniziato nel 2011 e che si è sviluppato nel 2012 in varie regioni d’Italia e in particolare con Roma e Venezia.
Un ricco simposio che raccoglie le opere di maestri affermati nel panorama artistico da esperienze e riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale. A questi si affiancano artisti che si sono distinti per le notevoli e spiccate doti creative e compositive e che hanno già alle spalle una solida formazione e una ricca esperienza nell’attività espositiva e giovani meritevoli di considerazione e promozione sui palcoscenici riconosciuti dell’arte. Un confronto creativo e vitale, indispensabile per stimolare la crescita di questo settore artistico e per valorizzare coloro che in maniera stimolante e valida attraverso queste discipline si esprimono. L’intento è di valorizzare il concetto stesso di arte visiva, darne moderna e fresca visione proprio perché moderni sono gli approcci artistici del nuovo millennio.
La mostra è curata dalla dott.ssa Claudia Baldi.

ARTISTI:
Altemura, Andreozzi, Arce, Baboni, Baia, Ballerini, Barbagli, Bernardi, Bertolaso, Bettini, Biancalana, Borboni, Brochetelli, Cappelletti, Casari, Cavina, Cinquini, Conte, Di Giulio, Fiori, Flauto, Gasparotti, Gerda, Giorni, Giusfredi, Guiso, Kulpherk, Luchetti, Mapelli, Martinelli, MDS!, Menconi, Moggia, Orlandi, Orsucci, Paluan, Pampana, Papillo, Parravicini, Pasquali, Passaro, Pastorelli, Pettinato, Piccinini, Pistelli, Pittarello, Porcella, Ramacciotti, Riso, Rosati, Sarno, Scaglione, Scaramucci, Shiraishi, Sica, Spender, Stella, Tramontin, Zanafredi, Zompì.

Il Palazzo Minucci Solaini, nella centralissima via dei Sarti, che attualmente ospita la Pinacoteca di Volterra è tra i più singolari della città per le limpide e rigorose proporzioni del prospetto e per il mirabile equilibrio architettonico del cortile nonché per la varietà espressiva dell’impianto distributivo e decorativo dell’interno. Attribuito dalla storiografia locale ad Antonio da Sangallo il Vecchio, oggi si tende a individuare in alcuni elementi architettonici, analogie di stile con le finestre del cortile di Palazzo Strozzi e di Palazzo già Guadagni del Cronaca, nonché affinità stilistiche e decorative con Baccio d’Agnolo, che operò con il Sangallo.
Dal 1982 è sede di quella Galleria Pittorica Comunale ordinata da Corrado Ricci nel 1905 al secondo piano del Palazzo dei Priori con opere di provenienze diverse, e in particolare con il nucleo di opere raccolte fin dal 1842 nella Cappella di San Carlo annessa al Duomo, e con quello di più recente acquisizione costituito in maggioranza da opere provenienti dalla Badia Camaldolese di San Giusto conservate nell’attuale sala della giunta in Palazzo dei Priori.
Il trasferimento nella nuova sede non solo ha offerto l’occasione del riordino delle opere ma ha dato vita a un più ricco museo perché affianca al nucleo originario Ricciano opere di grande interesse storico-artistico pertinenti ad enti non più in grado di assicurarne un’adeguata tutela o una soddisfacente valorizzazione. Infatti sono confluite in Palazzo Minucci Solaini sia le raccolte del conservatorio di San Lino in San Pietro sia quelle degli Spedali Riuniti di Volterra sia i nuclei medievali e moderni del Museo Guarnacci tra cui spiccano il ricco medagliere e l’interessantissimo monetiere.
Il Palazzo Minucci Solaini che ospita la Pinacoteca di Volterra è tra i più singolari edifici della città per le rigorose proporzioni del prospetto e per il mirabile equilibrio architettonico del cortile. L’edificio, attribuito ad Antonio da Sangallo, si distingue anche per varietà espressiva dell’impianto decorativo dell’interno.


 


 









No Response to “Il pittore del mare Gilberto Piccinini in mostra a Volterra” »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.