TOP ALBERGHI

bad and breckfast pompei hotel firenze hotel lago di garda casa vacanze salento agriturismo frosinone casale umbria hotel maremma toscana hotel dolomiti hotel valle cadore albergo firenze

RECOMMENDED

Mostra d’arte presso la Sala Mostre Olivetani del Consiglio di Zona 7 Comune di Milano con il pittore del mare Gilberto Piccinini

www.gilbertopiccinini.com

www.amicidelquadrato.it

 

Articolo a cura di Gennaro Montanaro
 

Sabato 8 Giugno 2013 alle ore 16  presso la Sala Mostre Olivetani del Consiglio di Zona 7 Comune di Milano si è provveduto alla presentazione e alla premiazione degli artisti partecipanti alla Mostra di Primavera con la consegna del premio.
La manifestazione e stata promossa dall’Associazione Culturale Amici del Quadrato con sede in Milano via Antonio Mosca 189 e patrocinata dalla Zona 7 settore Cultura.
Alla presenza di ospiti d’onore del Maestro d’Arte Antonello Zecca,dal critici d’Arte Silo Fernando, dal consulente d’Arte Attilio Colombo e da Don Angelo Bonalumi che hanno commentato la mostra con sapienza e capacità compiacendosi con gli artisti per le opere presentate e con gli organizzatori. Un sentito saluto è stato portato dal Vice Presidente Ivano Grione che è intervenuto ed ha salutato gli artisti convenuti e gli organizzatori e che a sua volta ha portato i saluti del Consiglio di Zona 7, i propri e quelli del Presidente.
Gennaro Montanaro in qualità di Presidente ha  salutato gli artisti presenti ed assenti che anche in questa occasione hanno contribuito con le loro opere e la loro presenza ad onorare la manifestazione.
Sono state recitate alcune poesie della scrittrice, poetessa e pittrice  Teresa Bruno e del poeta e saggista Giuseppe Molinari con la poesia l’Amico.Per la sezione pittura sono stati presentati: Francesco Adduci  che ha interpretato splendidamente il tema della primavera permeata da una sensibile fusione cromatica; Mario Locatelli, fiumi con acque cristalline dalle sponde raggianti di colori primaverili; Giancarlo Reati, meravigliose composizioni che ricercano nella natura primaverile l’intenso colore; Giuseppe Bonvini, rielabora la tradizione del bel dipingere riportando nella giusta realtà vecchie strutture addolcite da colori primaverili;Nicola Rizzo, descrive i ruderi e le vecchie mura del passato attraverso la visione di vecchi mattoni avvolti da glicini in piena fioritura; Domenico Porpora, fantasia e poesia sono impresse nelle sue creature che egli pone su altalene circondate da roseti ed ortensie in fiore; Ivanoe Caramella, i giochi di un gattino che fa le fusa al suo compagno cane il tutto viene dipinto con colori che rispecchiano la primavera dagli intensi blu ai gialli e i marroni; Pilar Segura Badia, dolci cromie e delicate interpretazioni di paesaggi campestri striati di colori fiammeggianti; Teresa Bruno, spazio e tempo della primavera vengono impressi nelle tele con estrema maestria; Enrica Lattuada,deliziose scene fiorite primaverili riportano alla memoria vecchi e incontaminati ricordi; Gabriella Mercoli, La tavolozza ricca di colori ha vestito le tele di colori sgargianti della stagione Roberta Canepa, con le opere i ragazzi di Milano l’artista mette in estemporanea la loro primavera; Gilberto Piccinini, ha trovato la sintonia giusta attraverso il colore ed una grande capacità del disegno per arrivare alle sue interpretazioni di sostanziale importanza; Ezio Felisa,campi ed alberi fioriti trasportano la memoria nel lontano attraverso il fascino dei colori impressi nelle sue tele; Tiziana Presti, le sue opere destano vivo interesse meritando un posto particolare per la spontaneità di espressione; Lee Yang Sil, particolari sono le sue sculture sapientemente amalgamate, cariche di valori sentimentali che conservano il sapore di un tempo e che viene raccontato attraverso un proprio linguaggio;  Assunta Piscitelli, elabora opere di assoluta fantasia senza aggrapparsi alle nostalgia ma parlando con il colore che è la sua essenza; Antonello Zecca, acquerellista di grosso spessore culturale, disegna e dipinge cortili e paesi di ogni luogo con luce tenue ma pregna di antico lavoro di una pittura che affonda le radici nella storia; Guido Poggiani, magiche vedute marine animate dai suoi abitanti con delfini che sguazzano con tuffi e rituffi, velieri maestosi e granchi ci riportano alla mente immagini di una civiltà marinara   

Le poesie sono state esposte al pubblico e chi ha voluto è stato in grado di poterle leggere perché erano visibili a tutti.
La manifestazione si è conclusa con grande soddisfazione sia per gli artisti presenti che per il  pubblico intervenuto il quale ha potuto ammirare delle pregevoli opere d’arte. 









No Response to “Mostra d’arte presso la Sala Mostre Olivetani del Consiglio di Zona 7 Comune di Milano con il pittore del mare Gilberto Piccinini” »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.